Recensione “E le stelle brillano ancora” ~ Mattia Cattaneo

Titolo: E le stelle brillano ancora

Autore: Mattia Cattaneo

Editore: Self Publishing

Genere: Romanzo

Anno pubblicazione: 2018

Pagine: 100


Per acquistarlo clicca qui.


°*~Trama~*°

È la storia di due donne, nonna e nipote, che si incontrano dopo tanto tempo nella fattoria dell’anziana donna nel Mencleburgo, in Germania. Un passato importante e un segreto che verrà affrontato andando a ritroso nel tempo durante la divisione del paese per il Muro di Berlino, ricercando e riscoprendo sé stessi, i propri errori, e la propria volontà di vivere la vita. Un romanzo di riconciliazione, d’amore, ascoltandosi e ascoltando la natura che ci accompagna brillando, proprio come le stelle, nella nostra esistenza.


°*~Recensione~*°

“E le stelle brillano ancora” è il primo libro che ho letto di Mattia Cattaneo. Un romanzo talmente bello che definisco forse troppo breve.


Nel libro vengono affrontati temi riguardanti l’amore, l’affetto e il legame indissolubile tra una nonna e una nipote. Ma in una storia che rimembra tristi eventi, ci si immerge in temi forti come la perdita di una persona cara e il triste abbandono di una madre. Un tema che non passa inosservato è inoltre la storica guerra fredda ambientata in questo caso in Germania.


La protagonista di questo romanzo è Elsa. Una ragazza che fu abbandonata da sua madre e che del suo passato non sa ancora nulla, ma ben presto scoprirà lati nascosti della sua vita che non le erano stati mai rivelati da nessuno.


Elsa vive a Berlino, una città tedesca nel Mencleburgo, esattamente la capitale della Germania. Sfinita dalla vita caotica della città, dal suo lavoro e dalla fine di un matrimonio fallito, decide di godersi la tranquillità di Schwerin, un paesino in montagna vicino Berlino.

Si rifugia così a casa di sua nonna Hildegard per trovare il conforto e la quiete che cercava ormai da tempo.

Tra le due c’è un legame molto forte, un legame indissolubile. Sembra essere esattamente un legame tra madre e figlia, e infatti nonna Hildegard è sempre stata la madre che Elsa non ha mai avuto.


La tranquilla e spensierata vacanza si trasforma in un misteroso puzzle della sua vita da ricomporre pezzo per pezzo. Il suo passato, tutto quello in cui credeva non era stato altro che una copertura per qualcosa di più drammatico. Tutto quello che lei credeva fosse la sua vita non era in realtà la verità, le era stata raccontata tutta una menzogna.


Elsa inizia a scavare a fondo nel suo passato dal momento in cui incontra Ludwig, un uomo anziano che reclama di diritto la fattoria di sua nonna Hildegard.


Con l’aiuto di Thomas e i racconti di sua nonna, Elsa riesce così a ricomporre i pezzi del puzzle della sua vita, scoprendo sconvolgenti verità risalenti ai tempi del muro di Berlino.


Il libro è strutturato nella nostra epoca attuale, ma tutto ciò che viene narrato dalla signora Hildegard si affaccia intorno al periodo degli anni 1960, il periodo in cui il muro di Berlino separava ancora la Germania dell’ Est dalla Germania dell’ Ovest, per questo posso definirlo anche un romanzo storico.

Il libro, con stile semplice ma molto poetico, è raccontato in prima persona dalla protagonista Elsa. I periodi di narrazione sono corti ma ben descritti.

Un romanzo breve ma talmente bello, che grazie al misterioso passato di Elsa, riesce a catturare il lettore. Lo definisco un libro che può essere letto da tutti.


Come ben sapete io ho vissuto 5 anni in Germania e leggendo questo libro sono raffiorate in me emozioni e sensazioni che tanto mi mancano. La descrizione impeccabile degli odori, dell’aria, mi riporta indietro nel tempo, e mi ritrovo leggendo, ad immergermi nella storia come fossi realmente sul posto, a respirare l’aria fresca e pulita che offre la Germania circondandomi dai suoi odori tipici.

Leggendo “E le stelle brillano ancora” ho provato personalmente una forte nostalgia. Mattia è davvero in grado di descrivere in maniera impeccabile i luoghi trasmettendo tutte le emozioni e sensazioni che essi potrebbero offrire.

Consiglio questo libro a chi ama i misteri, la storia e l’aria fresca e pulita di montagna con il retrogusto delle tradizioni nordiche tedesche.


°*~Citazioni~*°

Anche se il mare distava abbastanza dalla nostra dimora, l’aria gelida riusciva ad entrare nelle corde della vita mentre il vento bisbigliava di te, insistentemente.

La luna era già appesa al cielo stellato, regnante di una giornata cupa che, però, non era ancora finita.

Le luci di scena rifrangevano su di noi, come abbagliati da un amore destinato ad iniziare.


°*~L’Autore~*°

Mattia Cattaneo

Nato a Trescore Balneario (BG) il 31-07-1988, Mattia Cattaneo abita a San Paolo d’Argon (BG) ed è laureato in Scienze della comunicazione.

Adora la montagna e la natura. Lavora come assistente educatore presso una cooperativa. Poeta e scrittore, ha pubblicato alcune poesie presso una collana di poesia contemporanea edita da Pagine edizioni nel 2015. Tiene alcuni laboratori teatrai per le scuole primarie, scrive racconti romanzati a puntate su un blog di storie.

Collabora con l’attore e poeta Carlo Arrigoni in varie letture teatrali sulla shoah e la liberazione d’Italia e fa parte del gruppo artistico-culturale “Un fiume d’arte” di cui realizza assieme ad Arrigoni la rassegna letteraria “Quattro chiacchiere con l’autore”. Ha pubblicato tre sillogi: “Dritto al cuore” (2016), “La luna e i suoi occhi” (2017) di cui ha realizzato un tour poetico tra il lecchese e la bergamasca e “Tracce di me” (2018).

Gestisce il blog “Vento d’emozioni” e la web radio omonima.


°*~Ringraziamenti~*°

Ringrazio infinitamente Mattia Cattaneo per la fiducia datomi, per l’interesse nelle mie recensioni e per avermi permesso di leggere il suo romanzo!

Ringrazio anche tutti voi readers, per aver letto fin qui e per sostenermi sempre!

🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹🌹

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...